Ennesimo lunedi dell’est

Si riparte con una nuova settimana, in cui vogliamo soffermarci sin da subito sui mercati asiatici.

korean%20won

Won Sudcoreano (KRW)

Una decisione difficile, quella della BOK di domani, su di una possibile manovra di politica monetaria sui tassi d’interesse. Secondo Bloomberg, con una probabilità del 60%, i tassi rimarranno invariati all’1,50%, posticipando l’intervento, mentre il restante 40% vede un imminente taglio dei tassi molto probabile, già il 16 febbraio. Le motivazioni di questi ultimi sono legate ad un indice manifatturiero globale in declino, unito ad un equity in difficoltà e ad una bassa inflazione. L’alta volatilità dei mercati, potrebbe però scoraggiare la BOK dalla possibile mossa, rimandando tutto al prossimo meeting, quando potrebbero esserci condizioni più favorevoli. L’USD/KRW intanto scambia a 1.207,74, quasi flat, dopo un leggero movimento in rialzo in apertura di seduta.

australian-dollars-6

Dollaro Australiano (AUD)

Balzo verso l’alto per l’AUD nei confronti del Dollaro Americano nella notte, dopo l’uscita dei dati Cinesi di Import/Export piuttosto deludenti. Con il primo in calo del 14.4%, contro l’1.8% previsto, ed il secondo  in discesa del 3% in più delle aspettative (-6.6% YoY), l’iniziale reazione di sell-off del cross si è subito invertita ed ora l’aussie viene scambiato in rialzo dello 0.65% a 0.7152, dopo aver rotto la resistenza a 0.7150. Dati particolarmente negativi per la Cina, dopo un trade balance sospettosamente alto nel mese di Dicembre e a seguito del quale il responsabile delle statistiche cinese, Wang Baoan, è stato accusato di corruzione. Essendo l’Australia il principale partner commerciale della Cina questi avvenimenti hanno avuto anche ripercussioni sull’AUD e sui rumors di un probabile taglio dei tassi d’interesse dalla parte della RBA. Osservando gli overnight index swaps infatti, i mercati stanno prezzando una probabilità del 17% di un taglio durante il meeting di Marzo, e le dichiarazioni del governatore Stevens su una rinnovata volontà di agire sui tassi non ha fatto altro che incrementare questi rumors.  Se il movimento rialzista dovesse continuare l’immediata resistenza è vista a 0.7196, mentre nel caso di un inversione di tendenza il principale supporto è posizionato a livello 0.7068.

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s